WebSella banca online… ma come…

Ho aperto da poco un conto online con WebSella, diciamo non ho metri di paragone ma non mi trovo male.

A parte le inutili scartoffie e firme multiple a cui uno a è obbligato… a domanda «Posso non firmare qualcosa e aprire il conto lo stesso?» La risposta è uno stupito «No»… e allora una seconda domanda sorge spontanea… «Perché allora mi fai consumare una penna per 1000 firme! Fammi firmare in fondo e non rompere!»

Ma lasciamo perdere le vane incavolature… veniamo al sodo!

Da qualche mese il sito WebSella è stato modificato, «Wow, hanno aggiornato quel catorcio coi frame! Sono arrivati anche loro nel duemila!!» qualcuno potrebbe sperare!

E invece no! Il sito è lo stesso, pare fermo al 1998, frame, tabelle orrende, procedure tediose e default opposti al naturale. What’s usabilità?

Però il bello è che la modifica ha peggiorato le cose!

Prima i due frame erano entrambi provenienti dal sito www.websella.it, adesso il frame superiore viene dal solito www.websella.it, mentre il frame inferiore da hb.bansel.it.

Ora, essendo due domini diversi, i browser (Firefox 3 e Safari) ovviamente non vorrebbero permettere a hb.bansel.it di smanacciare nei cookies impostati da www.websella.it e quindi l’accesso termina con un misterioso TIMEOUT ERROR.

Timeout Error WebSella

In pratica per accedere al sito di UNA BANCA, si è costretti ad aggiungere una eccezione alla configurazione di sicurezza del browser, che permetta a hb.bansel.it di mettere le mani anche sui cookies impostati da altri siti…

Che dire, complimenti! Il sito di una banca che ti obbliga ad “abbassare la guardia” al browser è il colmo no?