Gaza Freedom March

La Gaza Freedom March, marcia internazionale per la pace e la vita nella striscia di Gaza. 1400 delegati di più di 40 nazioni bloccati al Cairo.

L’Egitto cede per ora alle pressioni di Israele e USA (riporto ciò che leggo a giro) aiutato dal silenzio dei media impedisce ai manifestanti di raggiungere Gaza.

Non sarebbe certo una bella pubblicità per il turismo far sapere che la liberà di movimento di un cittadino straniero può essere così facilmente inibita… sai che fregatura se ti mettono agli arresti domiciliari dentro un centro Valtur? Poi chi paga!?

Tornando alle cose serie, un diario di questi giorni al Cairo: mestieredivento.wordpress.com, brevi messaggi, comunicazione via sms, costa, e l’Eli è ligure!

Ammiro il tuo/vostro coraggio! Buona fortuna!

Per capire perché uno si deve prendere la briga di partire all’una di notte e poi stare in una città militarizzata nel tentativo di attraversare un deserto ed andare a manifestare accanto ad un campo minato, un servizio molto interessante di Channel 4 dello scorso gennaio (durante l’operazione «Piombo Fuso»).

twazzup live feed #GFM

Che fine ha fatto Osama Bin Laden?

More about Che fine ha fatto Osama Bin Laden?Dall’autore di Super Size Me un diario di una avventura nel mondo che ha creato Osama Bin Laden.

Ben documentato resoconto di un viaggio fisico e culturale, dagli Stati Uniti al Medio Oriente passando per l’Europa, proprio un bel documentario per mettere in discussione le finte certezze e capire altri punti di vista possibili.

Una sola pecca, le note in fondo al libro e non a piè di pagina (oltre un buffo errore di stampa per cui la pagina 162 è al posto della 163…).

Il turco meccanico, sfuttamento 2.0?

L’anno scorso Amazon ha lanciato un nuovo servizio:

Il ritorno del turco meccanico

Per chi non lo sapesse il Turco Meccanico era una macchina per giocare a scacchi ideata nel 1769 dall’ungherese Wolfgang von Kempelen. Le capacità scacchistiche del congegno stupirono mezza Europa fino a quando non si scoprì che dentro la macchina albergava un maestro di scacchi umano nano.

Ora Amazon ha lanciato il suo ultimo intrigante servizio web usando proprio il nome di Mechanical Turk. Si tratta in pratica di un sito all’interno del quale gli utenti possono richiedere ad altri utenti di svolgere delle piccole attività che l’uomo fa meglio di una macchina. continua…

Dopo un primo momento di interesse, penso tutti avranno provato a svolgere qualche lavoretto, ne avranno trovato uno veloce, avranno fatto il lavoro richiesto, magari tracciato i bordi di una strada, o classificato un sito web, e…

Che bello, dopo un oretta di lavoro, se mi convalidano tutti le mie HIT ho guadagnato 0.03$ !!

Questo mi ha fatto pensare… chi può trovare vantaggioso svolgere questi lavori?

Siamo alla versione 2.0 dello schiavismo? Possiamo permettere ad una azienda di comprare un servizio ad un decimo del suo prezzo solo perché non c’è limite alla disperazione?

Meglio lavorare così e guadagnare qualcosa che non guadagnare nulla, penserà qualcuno.

Ma in questo modo le multinazionali tengono in scacco intere nazioni povere, perché elemosinano lavoro, senza speranza di uscire dall’abisso…

Islam al padellino con martire cattolico di contorno


Light of Islam


Light of Islam,
originally uploaded by Bob*.

Somalia, uccisa religiosa italiana “Forse a causa della crisi Papa-Islam” – esteri – Repubblica.it

E già i giornali sominciano a ricamare. Da buon fiorentino uno pensa “ma sanno una sega loro di’cche ll’è successo là!”

Comunque questo fà parte di una ricetta, credo ben congegnata dal Papa e dai suoi colleghi.

**Islam al padellino con martire cattolico di contorno**

Ingredienti per 6 miliardi di persone:

– Un Papa
– Un milione di giornalisti (idioti non serve quasi più specificarlo)
– Un morto

*Prendi un Papa e fallo parlare per un’ora di roba complicata, rapporto ragione fede, con citazioni erudite che mettono in crisi la buona volontà del lettore medio. Per di più faglielo fare in lingua madre, dove il Papa può far uso di tutta la sua capacità retorica.*

*Prendi lo stesso Papa e fagli inserire una citazione “ardita” nella prima parte del [discorso](http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/speeches/2006/september/documents/hf_ben-xvi_spe_20060912_university-regensburg_it.html).*

*Usa la mistura appena preparata per ungere una padella, sufficientemente grande da contenere tutti i musulmani che non hanno letto per intero il discorso del Papa.*

*Lascia soffriggere lentamente, speziando con un po’ di scuse fino a quando l’Islam non è sufficientemente esposto sui giornali.*

*Accompagna il piatto con il primo innocente che ci rimette la buccia per il casino sollevato.*

Che sia questa la ricetta per mettere su un piano paritario di sacrificio Islam ed Occidente?

Voi c’avete i martiri suicidi e noi c’abbiamo i martiti ammazzati? Che bel gioco…

Prodi: “Fare la Tav per onorare gli impegni internazionali”

Prodi ad una conferenza sulla TAV
Prodi: “Fare la Tav per onorare gli impegni internazionali” – economia – Repubblica.it

Ha, ha! Onorare gli impegni internazionali? Bella scusa!

La TAV non serve!! Non servirà tra 20 anni!!

* La gente vuole comprare il salame toscano, in Toscana! La mortadella bolognese, a Bologna!
* La gente è stufa di comprare a scatola chiusa, è stufa di comprare cose di origine ignota!
* La gente è stufa di comprare cose che se si rompono non possono essere riparate!

Ci vorrebbe una legge che impedisce l’apertura di nuovi cantieri se non sono stati finiti i lavori nei vecchi cantieri! La Firenze-Grosseto la volete finire di qui a 20 anni o no?

Governo di parolai… e di sicuro rubano anche loro, solo in modo meno evidente… :-(