Demopazzia

*I nostri politici sono troppo furbi per avere il potere di governare.*

Senato della RepubblicaLa democrazia in mano a questi furbi deve essere più “ingessata”.

Mi sono venute in mente due modifiche all’atto di legiferazione.

1) Le leggi *contingenti* devono avere un termine, una *scadenza*. Non è possibile che un decreto stapippa antiterrorismo o per la guerra in Buganda si trascini per 50 anni immodificato.

2) Per cambiare una legge recente deve essere necessaria una maggioranza accresciuta. Idem per fare una nuova legge con scadenze a breve termine o retroattiva. Se la modifica è importante *sul serio* la maggioranza deve saltare fuori comunque, anche al 60, 70%.

*aggiornamento*
3) Una legge che colpisce il 90% della popolazione o della categoria interessata deve avere più maggioranza di una legge mirata a colpire i veri responsabili (che sono quel 2% di furbetti che ha indotto il parlamento a pensare al disegno di legge).
*aggiornamento*

Poi forse, con più certezze si comincerebbe a stare meglio, e quegli indegni rappresentanti del popolo italiano non farebbero più leggi «che poi rivedremo» …

Ma che si consegnano le leggi *in brutta copia*?

Se non sono in grado di moderarsi, dovremo moderarli noi… son come bambini, diabolici, ma come bambini.